Ontario e Quebec (By Robby)

Canada: grande amore

Cosa dire? Bisognerebbe essere faccia a faccia per raccontare il Canada, perché senza dubbio mi si illuminano gli occhi dalla felicità. Il Canada, a dire il vero io ho fatto Quebec e Ontario, mi ha stregato, rubato il cuore e ho deciso di lasciarne un pezzetto là, così ho la scusa per andare a riprenderlo.

E’ stata una sensazione strana vivere il Canada. E’ come avere un amico, bello e intelligente e che tutti conoscono, un po’ invadente, fantastico e che in molti vogliono incontrare, ma che a è volte quasi pomposo e gradasso; un bel dì hai la fortuna di incontrare suo fratello minore, che fino a pochi anni prima avevi solo visto in foto, e ti accorgi che è distinto, elegante, silenzioso ed educato. Accogliente e semplice. In pratica l’uomo ideale. Vi ricorda per caso l’amore per gli States e l’incontro col Canada? A me si, e così è stato.

In molti mi chiedono cosa mi sia piaciuto di più, ma non si può fare una classifica o trovare una tripletta da podio. Il Canada è splendido perché è tutto armonico, bello, tutto in sintonia e tutto incredibilmente magico.

Inutile dirlo, non è il viaggio per chi ama metropoli e movida, ma se vi piace la natura, prendete senza dubbio in considerazione questa meta.

Se chiudo gli occhi e ripenso al Canada mi vengono in mente alcune cose costantemente: il verde delle foreste e il loro profumo. Passeggiate lungo le montagne, sui sentieri in cui incroci pochi altri turisti e alcuni locali. Il silenzio, magico e tanto atteso, interrotto dallo scroscio delle cascatelle (o cascatone) o del cinguettio degli uccelli. L’azzurro limpido dei fiumi, rigagnoli in montagna che possono dare vita a fiumi immensi e maestosi o laghi e laghetti, che si possono esplorare con il biplano o con la canoa, sperando di incontrate sua maestà il castoro. E poi laghi, laghetti, laghi, laghetti, laghi…

E ancora isole e isole (vanno al paio con fiumi e laghi, del resto!), con casette (sì, proprio le casette in Canada) con giardini curati e l’immancabile portico con la seggiolina.

20170816_102200.jpg

Cosa mi viene in mente se penso al Canada? Senza dubbio gli animali, orsi e balene in testa. L’incontro con gli orsi in libertà, che tanto aspettavo, è indescrivibile.

I maschi dominanti e le femmine, i maschi giovani e i cuccioli, hanno tutti un loro ruolo e una posizione ma solo osservandoli (in rigoroso silenzio!) quello che hai letto sui libri o sui documentari si palesa. Adoro il verso degli orsi. Si dice bramire, come per altri animali, ma a sentirlo è molto più bello e il suo suono è incantevole e mette i brividi dalla gioia!!

E ancora? Beh, senza dubbio le Cascate del Niagara. Non ci sono video o racconti che ti preparino a questo o che ne siano all’altezza. La loro maestosità è immensa e farsi una bella doccia di cascate del Niagara è davvero una figata! Sperate nell’arcobaleno e il gioco è fatto!

20170824_150741_001

Cascate del Niagara

20170823_233345

Toronto

20170820_101051

Alla fine di queste due righe avrò dimenticato qualcosa (certo, il fiume San Lorenzo e le 1000 isole, le bellissime città, i villaggi e le alci…) ma descrivere il Quebec e l’Ontario è una vera impresa per la loro meraviglia. Molto meglio lasciare tante cose da scoprire ..e buon viaggio!!

SCRITTO DA ROBERTA NANNINI

20170815_113744.jpg20170815_194342_001.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.