Il giorno prima della partenza.

Tu come ti senti il giorno prima della partenza?

 Non importa quanto starò via da casa. Un paio di giorni, una settimana, un mese. L’emozione mi avvolge, sempre.

Quella giornata di 24 ore sembra non volere finire mai e io mi impegno per far sì che sia lunghissima. Mi imbottisco di impegni con lo scopo di partire leggera. Tutto deve essere in ordine. 

Ripenso a tutto quello che ho ficcato in valigia, a quante cose sicuramente rinunceró perché per prepararla ho impiegato 10 minuti di cui 5 al telefono. Mi autorispondo che non sarà nulla di importante e ne farò a meno.

Puntualmente mi addormento con la paura di non svegliarmi la mattina seguente e puntualmente mi sveglio fin troppo in anticipo.

Quando mi infilo sotto le coperte inizio ad immaginare cosa vedrò, chi incontrerò, cosa mangerò, chi avrò seduto al mio fianco per il viaggio..una media di 2 ore prima di riuscire a chiudere gli occhioni.

Solo due secondi per spalancarli il mattino seguente e ritrovarsi in fila al check in, in stazione dei treni, su un bus o semplicemente su una blabla car di sconosciuti.

Il giorno prima della partenza è eccitante.

LIC 

Annunci

5 pensieri su “Il giorno prima della partenza.

  1. Il giorno prima della partenza sono in agitazione: ho paura che qualcosa o qualcuno mi impedisca di prendere il treno o l’aereo, di dimenticare qualcosa d’importante, come le carte d’imbarco, i documenti, le pillole per l’allergia, addirittura i soldi. Non mi sveglio mai in ritardo perché sono così piena di adrenalina che comunque mi sveglio anche prima, anche se la sveglia è alle 4. L’impressione è che non sia mai tutto vero, finché non vedo con i miei occhi.
    Ok, tutto piuttosto ansiogeno, però fa parte delle emozioni del viaggio!

  2. Adoro le prepartenze, sognare di viaggi infiniti, leggere, fare finta di pianificare, cercare info, libri, blog sulla destinazione in questione. Ma il giorno prima della partenza è un’altra storia. Direttamente proporzionali alla lunghezza e meta del viaggio, caos, ansia, preoccupazioni e fifa prendono il sopravvento per sparire, magicamente, appena in auto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...