Il viaggio di Maria a Cuba

Io, il mio fidanzato ed un’altra coppia di amici, a giugno di quest’anno, abbiamo deciso di intraprendere una nuova avventura extra europea. Fra le varie destinazioni che ognuno di noi ha proposto molti mesi prima della presunta data di partenza, ne è stata scelta una che fin dall’inizio ha evocato un gran entusiasmo da parte di tutto il gruppo: Cuba.

Un simile viaggio, se organizzato interamente “fai-da-te” come abbiamo optato noi, va organizzato almeno uno o due mesi prima.

DATI TECNICI:

Voli: Pur prenotando con largo anticipo, il prezzo per un biglietto A/R per La Havana, è sugli 800 euro. Noi abitiamo a circa un’ora di auto da Milano, quindi per fortuna non abbiamo alcun problema per raggiungere l’aeroporto. Abbiamo prenotato i voli con AirEuropa https://www.aireuropa.com/it/voli (compagnia mai provata prima d’ora!), con scalo a Madrid. In tutto abbiamo trascorso 14 ore in aereo per l’andata e 13 per il ritorno… le ore di volo più o meno oscillano in base alle coincidenze naturalmente.

Alloggi: Affrontando un viaggio simile, di certo non potevamo trovare una sistemazione all’ultimo momento appena atterrati all’Havana, quindi abbiamo prenotato tutto online. Cercando tra gli alloggi più o meno convenienti (purtroppo un 3 stelle non corrisponderà mai ai nostri standard Italiani), qui https://www.hotelsclick.com/alberghi/cuba/HAV/hotel-l-avana.html, dove abbiamo avuto una vasta scelta di strutture.

Clima: Abbiamo trovato sempre bel tempo, con temperature dal 23/30 gradi.

Durata del viaggio: 10 giorni

Spesa: 1700 euro a persona

 

IL NOSTRO ITINERARIO:

Per raggiungere il nostro hotel, una volta atterrati all’aeroporto dell’Avana, siamo saliti in un taxi. Se anche voi decidere di utilizzare un taxi per raggiungere la vostra sistemazione, state molto attenti, perché molti cittadini trasformano illegalmente la loro vecchia auto in un “taxi”, chiedendo naturalmente una quota più bassa.
Durante il tragitto, la cosa che ci ha sorpreso di più, è stato vedere un sacco di auto coloratissime e d’epoca… un vero spettacolo.

auto-cuba

Dopo aver sistemato i bagagli nelle nostre camere dell’Hotel Memories Miramar Havana (4 stelle), abbiamo deciso di cenare fuori, così, per provare qualcosa di tipico. Ho voluto provare una grande specialità locale: il “Ropa Vieja”, ovvero della squisita carne di manzo accompagnata da riso cubano e fagioli… una vera delizia. Dopo cena ci hanno portato dell’ottimo liquore alla banana… simile al nostro sgroppino diciamo! Grazie a questa nostra esperienza culinaria, vi consigliamo questo ristorante se siete in zona: La cocina de Lilliam http://www.lacocinadelilliam.com/pages/home.html.
Dal mattino seguente abbiamo iniziato ad esplorare le migliori attrazioni della capitale:

OLD HAVANA

Per godere l’intera bellezza di #Havana vecchia, vi consigliamo di cominciare ad esplorarla a piedi. Il centro storico gode di numerosi edifici dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, tra cui i palazzi in stile coloniale spagnolo, che dalle strade del centro si susseguono tra le varie plazas. Alcuni luoghi non potranno mancare all’interno del vostro tour pedonale, come: Plaza de Vieja e Plaza de Armas, luoghi resi famosi soprattutto per il passaggio di Ernest Hemingway.

Plaza de ViejaIl viale centrale di La Havana, Paseo del Prado, collega i principali luoghi segnati da Che Guevara e Fidel Castro… luoghi davvero molto impressionanti.. che vi faranno al quanto riflettere. Nei pressi del Museo de la Revolucion (consigliatissimo), è ancora conservata la Granma, la nave con cui Che Guevara e le sue truppe arrivarono a Cuba ed il carro armato utilizzato da Fidel Castro nella battaglia della Baia dei Porci.

Oltre a questi punti davvero importanti per la storia dell’Avana, vi consigliamo di vedere anche l’Università de L’Avana e il Quartiere del Vedado, dov’è situata la famosa Plaza de la Revolución.

strada-havana centro-cuba

MARE E SPIAGGE nelle vicinanze di Havana city

Oltre a basare il nostro viaggio sulla cultura, abbiamo deciso di dare una sguardo a questo splendido mare dei Caraibi. La Via Blanca collega il centro dell’Avana alla zona balneare. Le mete balneari più gettonate da moltissimi turisti sono: Santa Maria del Mar, Playa del Este, Guanabo e Buracanao… invece se anche voi siete alla ricerca di un puro paradiso tropicale, vi consigliamo di recarvi a Playa Tropicoco, una meravigliosa spiaggia bianca. Per raggiungere il mare, vi consigliamo di prendere un taxi.

VINALES

Situata della parte più occidentale dell’isola di Cuba, per raggiungere Vinales ci si impiaga all’incirca 45 minuti di auto dal centro di l’Avana (servizio taxi: http://taxivinalescuba.com/PrivateTransfersandTours/). Questo luogo così particolare ed incantevole, nella parte bassa della valle ospita ampie coltivazioni di tabacco. Lungo le colline della valle Vinales si trovano numerose grotte, come la “Cueva del Indio” (http://www.tripadvisor.it/Attraction_Review-g147270-d218970-Reviews-Cueva_del_Indio-Cuba.html) e la “Cueva de José Miguel”. Questa zona, inserita sempre nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO dal 1999, è una popolare meta turistica per gli amanti del trekking e dell’arrampicata (noi abbiamo fanno solo una bella passeggiata! 🙂 ).

vinales

CIENFUEGOS

Cienfuegos http://www.cienfuegoscity.org/index.htm è l’unica città fondata dal popolo francese. Il suo centro storico è stato inserito tra i Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, come un ottimo esempio dell’illuminismo spagnolo applicato all’urbanistica.

Anche qui ci sono davvero molti luoghi d’interesse storico/culturale, come: il Castillo de Jagua, all’ingresso della baia;

Castillo de Jagua

l’Arco di Trionfo, unico in tutta l’isola; la Cattedrale de la Purisma Concepción e il grande Giardino Botanico. Se decidete di visitare anche voi Cienfuegos, ricordatevi di portare il costume da bagno per un tuffo a Playa Rancho Luna.

TRINIDAD

Trinidad viene considerata come il vero gioiello di Cuba. Presente sempre nella lista dei Patrimoni Unesco per essere stata il cuore dell’industria della zucchero, con un ruolo fondamentale nell’economia cubana.

Camminando per le magiche strade ciottolate di Trinidad, è possibile scoprire luoghi davvero magnifici, come la Plaza Mayor e la cattedrale, da questo punto, vi consigliamo di salire sopra la collina, da dove poter ammirare un panorama davvero mozzafiato.
Conclusa la visita in questa splendida città, vi consigliamo di recarvi assolutamente alle meravigliose cascate del Parco Nazionale di Topes de Collantes http://www.tripadvisor.it/Attraction_Review-g2054691-d2227789-Reviews-Topes_de_Collantes-Topes_de_Collantes_Sancti_Spiritus_Province_Cuba.html.

Topes de Collantes-1 Topes de Collantes-2

Se invece volete soltanto fare un bel tuffo in una delle poche spiagge libere, vi consigliamo Playa Ancón.

IL MIO PENSIERO SU CUBA 

Posso descrivere il mio tempo a Cuba in una sola parola: fantastico! Quando si affrontano viaggi simili, il tempo disposizione è sempre troppo poco. Queste appena elencate sono le escursioni che abbiamo effettuato partendo da Havana city, la nostra base per l’intero soggiorno Cubano. Che ne pensate?

IL VIAGGIO A CUBA DESCRITTO DA MARIA ELENA LOMBARDI

GRAZIE

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...