Vivere

Una parola che si usa spesso, “vivere”.
6 semplici lettere che significano tanto, almeno per me.
Oggi, un giorno qualunque, ho voglia di scrivervi quanto questo verbo influenza la mia vita.
Come tutti i giorni della settimana oggi sono andata a lavoro, palestra, pranzo veloce, di nuovo lavoro e rientro a casa.
5 giorni su 7 sono così, sembrano identici. Eppure ogni giorno che passa è un giorno che hai vissuto, 24 ore che puoi aver utilizzato “bene” o “male”.
Vi siete mai domandati al termine di una giornata: come mi sono comportata con chi mi sta attorno, con chi ho incontrato? Ho fatto tutto quello che potevo fare? e poi…oggi cosa ho imparato?
Io spesso ci penso. Quando lo faccio il giorno dopo mi sento meglio.

Cerco di avere quell’occhio di riguardo in più sul lavoro, quella dolcezza in più che accarezza le persone che mi stanno vicino, quel sorriso che snocciola l’amore che ho per la vita, quella calma che pretendo e sembra non voglia mai arrivare se non dopo le 7 di sera.
Mi dedico del tempo, ascolto una traccia che non conosco, leggo un articolo che mi interessa, chiamo un amico, scrivo qualcosa, coltivo le mie passioni.
Ci provo eh, non è sempre così facile…è una dura lotta contro il tempo, contro queste 24 ore maledette che volano, proprio per quello non dormo mai e rischio di perdere qualche neurone (ormai parecchi se calcoliamo una media di 5 ore a notte da più di un anno).

Questa è solamente una mia riflessione malata che volevo pubblicare.

Utilizzate il tempo libero che avete con chi vi rende le giornate migliori, con chi coltiva le vostre stesse passioni, con chi non è invidioso di voi, con chi vi insegna qualcosa che non sapete senza farvi sentire inferiore, con chi vi sa ascoltare, con chi vi rispetta e vi porge una mano quando quel giorno speso male vi accascia a terra.

Buongiorno mondo e buona vita!

IMG_1316

LIC

Annunci

8 pensieri su “Vivere

  1. Continua così, con questo tuo entusiasmo e con questa voglia di fare o disfare. Vivere, per noi travel blogger, è anche la voglia di programmare, preparare la valigia e partire e credimi non ci sono limiti di età per provare le emozioni di un nuovo viaggio. Ciaoo Bea

  2. Che bello questo post, dovrei pensare più spesso a questa cosa del vivere. Anche io cerco di fare la stessa cosa al lavoro e cerco di “sorprendermi” per qualcosa ogni giorno. Una cosa nuova, un sapore nuovo, una canzone nuova.
    A proposito, oggi ho scritto una cosa che non riguarda il vivere, ma riguarda qualcosa che tu hai fatto per me. Sei una bella persona 🙂

  3. Risposta a : Vivere , Lic,

    se ciò che scrivi è vero come il tuo sorriso…..bene allora questo libro ……..

    “PDF]Osho, Consapevolezza (pdf) – In quiete
    http://www.gianfrancobertagni.it › maestri › co…
    OSHO. Consapevolezza. La chiave per vivere in armonia. RIZA … Nota a/lettore: Alcuni dei brani che presentiamo sono già stati pubblicati in italiano da altre. Case editrici che …”

    è un piccolissimo pensiero ……..e luce sia!

    sinceramente Franco B .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...