“Italians eraund de uorld” continua

…ma torniamo a noi. Incapace di sfuggire a ogni tipo di omologazione estetica, se vuole fare il duro indossa t-shirt con scritto Ramones, stiamo parlando di uno tosto, eh? Che poi il tizio in questione ignori chi siano ‘sti Ramones, ma abbia tutti i cd dei Modà in macchina, comprati negli autogrill nei cestoni a 3 €, o che la sua cultura musicale non vada oltre J-Ax, poco importa. La maglietta dei Ramones fa figo? E allora anch’io!

L’altra metà del cielo non sfugge a questa logica, ovvio.

A 14 come a quasi 50 anni, le Italian(e)s eraund de uorld hanno un primo imperativo, che è quello di riempire di cuoricini bacetti gatti e selfie il proprio profilo whatsapp. Twitter non sanno cos’è, temono sia difficile da usare e allora vai con la miliardesima foto del gatto di casa, e speriamo che quella cretina della mia amica se ne accorga e mi metta il like.

Disposte a mettersi gli Ugg anche a ferragosto, rinunciano senza il minimo rimpianto ad una visita al Guggenheim o ad Ellis Island (“che palle!”) pur di avere il tempo di saccheggiare le varie NikeTown del pianeta.

 

Capaci di uccidere per una borsetta di Vuitton o Stella McCartney, che le mamme dispensano con generosità criminale alle loro pargole; ciò che ai loro occhi è importante è che la figlia sfoggi la borsetta giusta per far schiattare di invidia le mamme delle amiche.

Vere professioniste nella ricerca del pendant tra quanto indossano e il ventesimo paio di All Star che si sono comprate, imitate tragicamente dalle suddette mamme. Quest’ultime, al pari dei mariti ossessionati dalle Fred Perry, viaggiano non perché vogliono scoprire il mondo o solamente rilassarsi al mare.

No, loro hanno un obbiettivo segreto; mostrare al mondo la cosa che più amano sfoggiare in giro, ovvero: la sciarpina.

La sciarpina. Il pezzo forte del loro look, per la quale sacrificherebbero persino gli adorati Ray Ban. Quindi amici miei, se state facendo, che ne so,  il Camino Real per Machu Picchu, il viaggio che sognate da sempre per ritrovare voi stessi,  non abbassate la guardia. Proprio dietro quella curva, potrebbe esserci una italianas con sciarpina e Converse. Se avete dubbi, guardate bene: se si sta facendo un selfie con boccuccia a cuore, è  proprio una italian(a)s. Fuggite. O rassegnatevi, e tiratevi su il colletto della polo pure voi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...